Termini e condizioni

BENVENUTƏ

Condizioni generali e informazioni utili


Nel rispetto dei principi di correttezza, liceità e trasparenza, riportiamo di seguito le condizioni che regolano tutte le prenotazioni e gli acquisti dei servizi offerti da A Spasso Con Elena assieme ad alcune informazioni molto importanti per garantire un servizio senza sorprese. Per qualsiasi dubbio non esitare a contattarci.

Si tratta di un'area a cui hanno accesso solo lз nostrз clienti dove possono trovare materiale utile per la loro permanenza a Copenaghen. Se sei cliente di A Spasso con Elena e hai prenotato la tua visita guidata, puoi iscriverti all'area riservata compilando il modulo che appare online cliccando in "Area riservata".

Il servizio è fornito da A Spasso con Elena sulla base dei presenti Termini e Condizioni Generali, nonché di ogni eventuale ulteriore accordo stipulato con il cliente. Lǝ cliente prende atto che il servizio costituisce un servizio turistico. Per una più dettagliata descrizione del servizio si prega di fare riferimento alle informazioni fornite sul sito internet www.aspassoconelena.com. Lǝ cliente ha la responsabilità di leggere la sezione dedicata e di contattare A Spasso con Elena per eventuali altre indicazioni. L’accettazione da parte del cliente dei Termini e Condizioni Generali e dei diritti e delle obbligazioni che da essi discendono è condizione necessaria ai fini della fruizione del servizio. La prenotazione e il pagamento di un servizio fornito da A Spasso con Elena sono la conferma della presa visione dei Termini e Condizioni Generali da parte dellǝ Cliente nonché della loro accettazione.

L’incarico di A Spasso con Elena è di assicurarsi che tutti i servizi forniti rispettino lo standard di professionalità e serietà. Le visite guidate possono essere condotte da altre guide turistiche rispetto ad Elena, che collaborano con A Spasso con Elena e che sono certificate e locali. Tutti gli altri servizi (es. trasferimento privato da aeroporto a hotel, noleggio di auto privata per escursione fuori Copenaghen etc.) sono prenotati da A Spasso con Elena che funge da mediatrice tra lǝ fornitorǝ e lǝ cliente e vengono eseguiti dal personale delle aziende collaboratrici.

Le nostre tariffe e condizioni sono uguali per tutti. Sono state stabilite dopo un’attenta e approfondita analisi di mercato e a seguito di anni di esperienza sul campo. Siamo una piccola impresa, il nostro codice etico mira a tutelare innanzitutto i diritti dei lavoratori locali (spesso indipendenti) e a soddisfare al meglio le necessità dellз nostrз clienti, se le circostanze ci obbligano a comportarci secondo disposizioni di emergenza causate da eventi al di fuori del nostro controllo.


Visita guidata


2 ore 1725 dkk


ad ogni ora aggiuntiva 380 dkk per ora


Le nostre tariffe per i servizi di guida sono stabilite in conformità con quelle dell’Associazione Nazionale Danese delle Guide Turistiche Certificate tenendo in considerazione il tenore della vita locale e la tipologia dei servizi turistici (occasionali e altamente specializzati). La tariffa di partenza per una visita guidata con guida turistica certificata per due ore, quando non sono inclusi il servizio di prenotazione e ulteriori servizi, è pari a 1725 DKK (corone danesi), che corrispondono circa a 232 EUR. Si aggiungono 380 DKK (ca. 51 EUR) ad ogni ora iniziata successiva. Queste tariffe si intendono per servizio e non per partecipante, quindi il prezzo rimane invariato se cambia il numero dellз partecipanti in osservanza della politica sul numero massimo dei partecipanti, di cui la versione estesa a continuazione. Siamo lietз di poter offrire un'esperienza e un servizio eccezionali alle tariffe che abbiamo indicato. Le nostre visite guidate sono esperienze private, personalizzate, uniche e irripetibili. La tariffa sarà incrementata qualora vengano richiesti servizi aggiuntivi (noleggio auto privata, noleggio bici, prenotazione ristorante, acquisto ingressi museo e via dicendo) e in base agli eventuali supplementi da applicare. Chiedere una quotazione basata su specifiche esigenze non costa nulla.

Il servizio di prenotazione si riferisce a tutte quelle richieste che richiedono la prenotazione di ulteriori servizi oltre a quello di guida (es. prenotazione di ristorante, acquisto di biglietti etc.). Inoltre, il servizio di prenotazione viene applicato tutte le volte in cui Elena deve prenotare un’altra guida per svolgere il servizio richiesto.


Accompagnamento turistico


1 giorno 4000 dkk


dal quinto giorno in poi 4500 dkk al giorno


Se viene richiesto alla guida di fungere anche come accompagnatorǝ e quindi di occuparsi anche delle questioni logistiche del soggiorno a Copenaghen e in Danimarca, la tariffa giornaliera è pari all’onorario come guida corrispondente ad una giornata intera di lavoro (otto ore), ovvero a 4000 DKK (ca. 536 EUR), anche se le ore lavorative effettive sono più di otto. Il vitto e l’alloggio per la guida nei giorni del viaggio sono a carico del cliente. Nel caso di viaggi più lunghi di quattro giorni, l’onorario giornaliero che verrà applicato dal quinto giorno in poi corrisponderà a 4500 DKK (ca. 603 EUR). Queste tariffe includono la disponibilità dellǝ professionista sia in veste di guida che di accompagnatorǝ durante il viaggio dall’orario di inizio all’orario di fine, entrambi concordati con lǝ cliente nonché l’eventuale tempo di preparazione richiesto per lo svolgimento del programma di viaggio ideato dallǝ cliente così come l’assistenza per eventuali dubbi prima dell’inizio del viaggio.


Consulenza telefonica


30 minuti 380 dkk


1 ora 650 dkk


La tariffa per il servizio di consulenza telefonica è 375 DKK (50 EUR) per 30 minuti, 650 DKK (87 EUR) per 1 ora.

Per prenotare una visita guidata per una data ed un orario specifici è necessario versare l’ammontare relativo via bonifico bancario. La fattura finale sarà maggiorata da 55 dkk per la commissione bancaria dovuta alla transazione internazionale. Si può certamente effettuare il bonifico in euro oppure ci si può avvalere del sistema di pagamento online, TransferWise, grazie a cui non si paga la commissione di 55 dkk.

Si può versare l’intero ammontare in un’unica volta oppure stipulare un accordo e distribuire la somma totale in due versamenti: un acconto (di solito corrispondente al 40% del totale) e un saldo (pari al restante 60%). L’acconto dev’essere inviato al più presto dopo la conferma esplicita dei servizi per far sì che questi siano prenotati. Il saldo dovrà essere recepito al più tardi 21 giorni prima della data del primo servizio da erogare. Nel caso in cui vengano inviati due pagamenti separati, la spesa di 55 dkk relativa alla commissione per la transazione internazionale (nonché eventuali altre spese della banca del cliente) saranno da affrontare doppiamente.

I servizi sono prenotati dopo la ricezione del pagamento per parte di A Spasso con Elena. Prima di allora, nessun servizio è confermato.

Il pagamento è considerato l’elemento definitivo per il consenso da parte del cliente in relazione ai Termini e le Condizioni Generali di A Spasso con Elena, che sono consultabili nel sito www.aspassoconelena.com. Dovranno essere lette accuratamente prima di prenotare e pagare un servizio.

Caso A:

Se i servizi turistici vengono cancellati da A Spasso con Elena, potresti avere diritto a un risarcimento, qualora la causa sia una responsabilità imputabile ad A Spasso con Elena. Tuttavia, se la cancellazione è causata da scioperi, restrizioni del controllo del traffico o altre ragioni al di fuori del nostro controllo es. catastrofe naturale, conflitto militare, epidemia, pandemia, quarantena, isolamento, non avrai diritto a un risarcimento, ma potrai beneficiare dei servizi cancellati in un altro momento attraverso un credito che A Spasso con Elena ti concederà.

Lǝ *cliente è liberǝ* di non indicare la motivazione specifica della cancellazione.

Caso B1:

Se sei tu a trovarti obbligatǝ a cancellare i servizi prenotati e pagati, dovrai inviare una richiesta scritta via e-mail indicando “Richiesta di cancellazione” nell’oggetto della tua e-mail. Se la cancellazione sarà pervenuta da A Spasso con Elena entro 8 giorni lavorativi dall’inizio dell’erogazione dei servizi, sarà possibile ricevere un credito corrispondente all’ammontare pagato (sottratto delle eventuali spese già sostenute da A Spasso con Elena) da usare nell’arco dell’anno corrente o entro i successivi 6 mesi (nel caso in cui la cancellazione si riferisca a servizi da erogare da agosto in poi). La/e nuova/e data/e in cui usare il credito dovranno essere concordate con A Spasso con Elena e solo dopo aver preso un accordo specifico, la riorganizzazione dei servizi turistici potrà essere considerata avvenuta.

Caso B2:

Nel caso in cui cancellerai il servizio a meno di 8 giorni lavorativi dall’inizio dei servizi prenotati, non avrai diritto ad un credito e perderai la possibilità di usufruire di tutti i servizi. Potrai ricontattarci per programmare nuove visite, che saranno fruibili dopo aver effettuato un nuovo pagamento.

Caso B3:

Nell’eventualità di cause di forza maggiore (catastrofe naturale, conflitto militare, epidemia, isolamento imposto dalle autorità) che ti impediscono di usufruire dei servizi prenotati e pagati, verrà sempre offerta la possibilità di riorganizzare i servizi in un secondo momento, a prescindere dall’anticipo con cui A Spasso con Elena riceve la notifica di annullamento temporaneo degli stessi.

Il credito può essere utilizzato sia dalle persone stesse che avrebbero dovuto godere del/i servizio/i turistico/i ma ne hanno perduto la possibilità, sia da persone terze, designate dal cliente originario. Nel caso in cui avvenga una modifica sullз partecipanti, sarà necessario comunicare i nuovi dettagli personali (nome, cognome, numero di telefono) ad A Spasso con Elena. Se lз nuovз clienti intendono modificare il servizio (allungarlo nella durata, aggiungere altri servizi etc.), lo potranno fare bonificando la differenza, ovvero il risultato della nuova somma totale sottratta del credito.

A Spasso con Elena consiglia di viaggiare sicuri stipulando preventivamente (cioè prima di partire per il viaggio) una polizza assicurativa che includa anche la copertura in caso di cancellazione (sia che avvenga per parte di A Spasso con Elena che del cliente).

Il numero massimo dellз partecipanti varia in base alla modalità della visita guidata. Oltre il numero massimo, svolgiamo il servizio desiderato con l’ausilio di ulteriori guide certificate, quindi dividendo il grande gruppo in vari sottogruppi. Questo è il miglior modo per fornire un servizio di qualità eccellente ai nostri clienti. A continuazione si possono leggere i dettagli relativi al numero massimo consentito dellз partecipanti per ogni tipologia di visita guidata. Non siamo apertз a compromessi poiché questi non tutelerebbero il nostro atteggiamento equo nei confronti dei nostri clienti oltre a mettere a repentaglio la professionalità e la serietà dei servizi da impartire.

Visita guidata a piedi: massimo 20 persone. Oltre le 20, 1 guida in più ogni 20 persone.

Tour guidato in bicicletta: massimo 10 persone. Oltre le 10, 1 guida in più ogni 10 persone.

Visita guidata in museo: massimo 10 persone. Oltre le 10, 1 guida in più ogni 10 persone.

Tour guidato in Castelli (Frederiksborg e Kronborg) e Chiese (es. Cattedrale di Roskilde): massimo 20 persone. Oltre le 20, 1 guida in più ogni 20 persone.

Tour panoramico guidato in autobus: in base alla capienza del mezzo prenotato. Se il numero dellз partecipanti è inferiore o uguale a 20, possono essere inseriti anche dei tratti guidati a piedi. Se il numero è superiore a 20, allora il tour non includerà tratti a piedi guidati.

Sarà cura di A Spasso con Elena fornire allǝ cliente tutti i documenti (voucher, conferme di prenotazione) necessari all’erogazione dei servizi prenotati e pagati.

Quanto ai documenti per poter arrivare in Danimarca, dipenderà dal vostro paese di partenza e dalla vostra cittadinanza. Se siete cittadinз italianз, basterà avere la carta d’identità e/o il passaporto. Qualora si farà visita alla Svezia, sarà necessario portare con sé i documenti d’identità poiché questi verranno controllati presso la dogana dal personale addetto.

A Spasso con Elena declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti al cliente o a terzi durante l’erogazione dei servizi. Resta inteso che in nessun caso A Spasso con Elena potrà essere ritenuta responsabile in caso di smarrimento e furto di beni personali durante i servizi prenotati. A Spasso con Elena non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni (e danni conseguenti) diretti o indiretti che si verificano in seguito alla fruizione di informazioni e di materiali provenienti dal sito e dal blog nonché dall'accesso ad altri siti attraverso i link qui presenti.

Il cliente è responsabile di rispettare gli accordi presi con A Spasso con Elena, tra gli altri, di arrivare in orario ad ogni appuntamento. Il cliente dovrà contattare in anticipo (o comunque tempestivamente) A Spasso con Elena in caso di ritardo, fraintendimento, incidente o qualsiasi altra causa che potrebbe influenzare l’agenzia e l’erogazione dei servizi.

Se si verifica un ritardo a causa dellǝ cliente durante un servizio erogato, A Spasso con Elena non potrà essere ritenuta responsabile di eventuali conseguenze verificatesi a discapito dellǝ cliente.

Lǝ cliente ha il diritto di sciogliere il contratto di acquisto dei servizi senza indicare la motivazione specifica. In questo caso, l’eventuale rimborso viene erogato secondo i Termini e Condizioni relativi al caso B3, consultabili alla voce “Politiche di Cancellazione”.

Lǝ cliente che riscontri carenze nell'esecuzione di un servizio deve comunicare i motivi di insoddisfazione in maniera tempestiva ed esauriente al fornitore del servizio in questione oppure, se la questione non è risolvibile entro le due parti, ad A Spasso con Elena. Il reclamo dev’essere tempestivo ed avvenire nell’arco d’erogazione del servizio. Non verranno presi in considerazione reclami sopraggiunti oltre la fine dei servizi.

Le visite presso i musei, le chiese e gli altri siti di rilevanza storica e artistica sono subordinate agli orari apertura di questi. Lǝ cliente ha la responsabilità di informarsi preventivamente riguardo all’inclusione nell’itinerario di una visita desiderata, chiedendo delucidazioni ad A Spasso con Elena.

Se per cause al di fuori del controllo di A Spasso con Elena, non si può effettuare una visita che era stata pianificata, si cercherà di sostituirla in modo da soddisfare lǝ cliente, ma A Spasso con Elena non potrà essere ritenuta responsabile della perdita dell’esperienza da parte del cliente.

La scelta improvvisa da parte dellǝ cliente di effettuare visite e svolgere attività che non erano state pianificate al momento della prenotazione e quindi non incluse nel preventivo di spesa, sono a carico dellǝ cliente, che dovrà anche coprire la spesa per la guida se dovrà anch’essa pagare oppure essere a disposizione più a lungo del tempo concordato in origine.

I trasferimenti da un sito all’altro verranno effettuati secondo la modalità concordata al momento della prenotazione. Se per motivi di sicurezza o per condizioni meteorologiche avverse, si sceglierà unitamente di avvalersi di modalità alternative, A Spasso con Elena presterà assistenza, ma non potrà essere ritenuta responsabile delle modifiche sul programma. I trasferimenti con mezzo privato da un sito all’altro verranno erogati sempre con la presenza di un*autista locale, abilitatǝ alla professione. Se richiesto, sarà presente anche Elena e/o un*altra guida certificata.

A Spasso con Elena raccoglie i dati personali di tutti lз clienti che confermano e pagano un servizio (nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo e-mail e copia dell’avvenuto bonifico) per motivazioni fiscali, ovvero ai fini della presentazione della dichiarazione dei redditi con le relative testimonianze dei pagamenti ricevuti all’agenzia delle entrate danese, SKAT. I dati vengono categorizzati in un programma di fatturazione apposito e in google drive nonché conservati nelle cartelle di lavoro del computer aziendale. I dati vengono forniti direttamente dallз clienti via e-mail per permettere ad A Spasso con Elena di emettere la fattura e ricevere a sua volta il pagamento. I dati vengono conservati per almeno cinque anni così come richiesto dall’agenzia delle entrate danese. I dati inerenti le fatture emesse saranno cancellati dopo cinque anni.

Inoltre, i dati personali dei clienti vengono utilizzati per scopi di ricerca di mercato nonché per personalizzare le proposte anno dopo anno e migliorare la qualità dei servizi offerti. Questi dati vengono conservati in un documento di testo all’interno di una cartella del computer aziendale. I dati non vengono condivisi con terze parti. Questi dati vengono conservati per almeno 5 anni. I dati utilizzati per scopi di ricerca di mercato possono essere cancellati, previa comunicazione esplicita e comprensibile da parte dellǝ cliente.

  • Cos’è il turismo responsabile?

Il turismo responsabile è un approccio al turismo caratterizzato da un interesse che riguarda sia il benessere dell’ambiente che si visita che della sua popolazione. Lǝ turista responsabile non danneggia la località che visita, ha un atteggiamento rispettoso nei confronti della cultura locale e garantisce anche il benessere della popolazione locale. In questo caso, essere responsabili significa avere piena consapevolezza di sé durante l’atto del viaggiare, delle proprie azioni e della realtà del paese che stiamo visitando.

Esempio: lǝ viaggiatorǝ responsabile si informa sulle abitudini locali. In Danimarca, per esempio, se si vuole mangiare presso un ristorante danese tradizionale, gli orari di apertura sono solitamente dalle 1130 alle 1430 per pranzo e dalle 1730 alle 2130 per cena. Non informarsi a proposito potrebbe comportare spiacevoli sorprese (come sentirsi dire che la cucina è chiusa o non trovare un posto dove mangiare che proponga ricette locali). Lǝ viaggiatorǝ responsabile non è solo chi si informa, ma anche chi accetta le abitudini locali e le fa proprie durante l’arco del suo viaggio. Questo comportamento è una delle chiavi verso la profonda comprensione del luogo che visitiamo.

  • Il turismo responsabile al tempo del coronavirus.

La responsabilità personale è il passo più importante che le persone possono fare per proteggere se stesse e gli altri. Lз viaggiatorз dovrebbero familiarizzare con le pratiche basiche di prevenzioni che si applicano mentre si viaggia e nella vita di tutti i giorni. Queste includono: lavarsi le mani regolarmente, rispettare le norme di galateo quando si tossisce, posticipare viaggi in caso di malattia ed evitare il contatto con persone che soffrono per infezioni respiratorie acute.

È fondamentale mantenersi informati se la situazione evolve, specialmente quando si viaggia. Lз viaggiatorз dovrebbero controllare regolarmente il sito di WHO (World Health Organization) ed altre risorse affidabili per leggere degli aggiornamenti più recenti e le informazioni rilasciate da operatori sanitari e turistici.

Lз viaggiatorз sono responsabili non solo della loro salute, ma anche di quella di chi li circonda. Dovrebbero essere consapevoli dei sintomi e compiere tutti i passi raccomandati per l’igiene personale.

Stai al sicuro e viaggia in modo responsabile seguendo queste semplici, ma efficaci linee guida.

Chiunque viaggi ha il dovere di prendersi cura si sé e degli altri. Non ci sono scuse né eccezioni.

POSSO CONTINUARE A VIAGGIARE?

Prima di viaggiare, consulta l’autorità sanitaria nazionale e controlla le linee guida. Hai la responsabilità di mantenere te stesso e gli altri al sicuro.

Se ti ammali durante il viaggio, isolati e cerca attenzione medica appena possibile.

SEI APPENA TORNATƏ A CASA DA UN VIAGGIO?

Se sei appena tornatǝ da una destinazione che vive una grave epidemia di COVID-19, stai a casa e stai in isolamento anche se non ti senti malato. Se dovessi cominciare a sentirti poco bene e credi di avere il COVID-19, chiama il tuo operatore sanitario locale. Segui le istruzioni e, a meno che non consigliato diversamente, stai a casa.

  • Cosa significa viaggiare in modo etico?

Viaggiare in modo etico significa disincentivare quel ramo del turismo che porta alla distruzione e allo sfruttamento. Lǝ viaggiatorǝ eticǝ è più sensibile rispetto all’attività del viaggiare, che già di base implica l’utilizzo di grandi risorse (energetiche, culturali etc.), e vuole coglierne l’essenza più autentica evitando del tutto o limitando fortemente qualsiasi danno.

Nello specifico, lǝ viaggiatorǝ eticǝ mostra il rispetto verso la natura, la cultura, la gente del paese che sta visitando; è consapevole di dover lasciare solo le impronte positive e non le tracce negative del suo passaggio (es. rifiuti).

Esempio: lǝ viaggiatorǝ eticǝ si informa sulla qualità dell’acqua del luogo che visiterà. In Danimarca l’acqua di rubinetto è molto buona, quindi è raccomandabile berla. Alcuni tendono ad usare bottigliette d’acqua usa e getta perché tanto sono in vacanza. La buona condotta e il rispetto per l’ambiente non vanno in ferie. Inoltre, recare danni fuori da casa propria o fuori dal proprio paese, significa danneggiare la terra comunque e, prima o poi, questa ci risponderà a tono a prescindere da dove viviamo.

  • Posso diventare unǝ viaggiatorǝ responsabile? Come?

Certamente sì. Viaggiatorз non si nasce, tanto meno viaggiatorз responsabili. Tutto quello che facciamo è il frutto di un lungo processo di apprendimento e, certamente, delle nostre scelte. Un comportamento importante da adottare nel caso tu voglia viaggiare in maniera responsabile è sicuramente informarti.

  • Quali sono le situazioni su cui dovrei informarmi prima di viaggiare in Danimarca?

Valuta locale e pagamenti.

Raccolta differenziata e riciclo di bottiglie vuote nei supermercati.

Orari di apertura dei musei, negozi, ristoranti, supermercati.

Puoi trovare alcune informazioni utili nella sezione FAQ del sito.

  • La professione della guida turistica è tutelata legislativamente in Danimarca?

Purtroppo no, non esistono leggi, che regolano la professione, quindi, in teoria, chiunque la può esercitare. In pratica è un po’ più difficile. Questo non è solo il caso della Danimarca, ma anche di altri paesi. Nonostante la professione non sia tutelata, è tuttavia possibile studiare e ottenere una qualifica come garanzia di competenza e serietà. Dal punto di vista del cliente, per tutelare la sua esperienza, può scegliere di affidarsi a guide turistiche che abbiano conseguito una qualifica presso un'università o un ente di formazione riconosciuto. Nel caso della Danimarca, l’unico corso universitario che prepara alla professione della guida turistica è Diplomuddannelse til Turistfører, presso l’Università di Roskilde. Le persone che finiscono il corso passando tutti gli esami, possono anche entrare a far parte dell’Associazione delle Guide Turistiche Certificate in Danimarca, che si pone come obiettivo principale la formazione costante dei suoi membri. Tutte le guide turistiche devono avere un bagaglio basico comune inclusivo di conoscenze teoriche e abilità pratiche. In questo modo si disincentiva la diffusione di guide non competenti ed improvvisate. Scegliere con cura la propria guida è fondamentale. Non limitarsi a chiedere quali punti d'interesse sono inclusi nel tour, ma informarsi sulla guida stessa è importante, infatti da questǝ dipenderà moltissimo il successo del vostro soggiorno nonché la trasmissione di un'immagine autentica del luogo visitato.

Infine, è un vostro diritto richiedere di visualizzare la licenza turistica come certezza di qualità e serietà del servizio offerto, a maggior ragione se state per visitare un paese in cui la professione di guida è tutelata a livello legislativo, così come è vostro dovere denunciare chi si propone come guida illegalmente.

  • Come posso supportare il turismo locale?

Affidandoti a guide turistiche di professione, locali e certificate - oltre che autorizzate nei paesi in cui c’è una legislazione a riguardo - e a fornitorз locali.

  • In che modo danneggio il turismo locale non affidandomi a guide turistiche certificate/autorizzate?

Innanzitutto, guide non competenti e improvvisate recano un danno a lungo termine all’immagine del luogo che stai visitando. La trasmissione di informazioni sbagliate e di comportamenti nocivi da parte di una guida può danneggiare seriamente l’immagine che ti crei di un luogo così come può rendere più difficile il tuo soggiorno oltre a fornirti un’esperienza che non corrisponde alla realtà.

Inoltre, la maggior parte delle guide turistiche sono lavoratorз indipendenti e stagionali. Scegliere di avvalersi del loro servizio significa proteggere l’intera categoria dei professionisti e disincentivare la concorrenza disonesta messa in atto da guide non competenti, improvvisate e senza alcun titolo.

Spesso per attrarre il pubblico, le guide turistiche senza qualifica offrono tariffe più basse e condizioni più flessibili. In questo modo il loro servizio si presenta più appetibile agli occhi del pubblico. Anche se il singolo può egoisticamente trarre un beneficio immediato e temporaneo nel pagare di meno, questo comportamento è altamente nocivo poiché a lungo termine ha un impatto molto grave sull’intera catena turistica. Inoltre, non dimenticarti che la qualità si paga e che se le tariffe sono più basse c’è sempre una ragione che spesso si traduce in mancanza di competenze, mancanza di professionalità, mancanza di serietà, pressapochismo e qualche tipo di sfruttamento. A te la scelta. Scegli bene!

  • Come posso sapere se la guida a cui mi voglio affidare/a cui mi sono affidatǝ è certificata/autorizzata?

Prima di affidarsi ad una guida, si può fare una ricerca per verificare che questa abbia i titoli richiesti per esercitare la professione. Si può porre il quesito direttamente alla guida e per essere sicuri al 100% si può visitare la pagina web dell’associazione nazionale locale di guide turistiche per comprovarlo. Nelle pagine web delle associazioni, infatti, si trova solitamente una lista di tutte le guide certificate. Se la tua guida non è tra quelle, conosci la ragione.

  • C’è una differenza tra guida turistica e accompagnatrice/ore turistica/o?

Entrambe sono figure professionali molto importanti nel turismo, tuttavia hanno compiti diversi. L’accompagnatorǝ gestisce l'itinerario stabilito assicurandosi che vengano forniti tutti i servizi previsti, oltre ad assicurarsi della sicurezza e del comfort dei viaggiatori, di risolvere tutte le situazioni impreviste che si presentano, di aiutare le persone nelle pratiche burocratiche e di fornire loro le informazioni di base relative ai luoghi visitati.

La guida turistica, invece, non ha il compito di occuparsi delle questioni pratiche durante la sua prestazione poiché la sua attività principale è quella di illustrare in modo approfondito le opere d'arte, i monumenti, i musei e i siti archeologici.

Rispettare queste differenze significa creare una collaborazione ottimale per fornire un servizio di buona qualità. In alcuni paesi il rispetto di queste differenze è regolato perciò chi ha il patentino di accompagnatorǝ non può lavorare come guida e viceversa dato che ciascun ruolo esige competenze specifiche e non acquisibili senza un percorso di formazione ed esperienza nel campo.

Copyright: Copyright Elena Merli 2021. Sono vietati la riproduzione e l’uso delle informazioni e delle foto contenute nella pagina web di A Spasso con Elena, in mancanza di autorizzazione della proprietaria. Per richiedere di utilizzare le foto e/o i testi, è necessario inviare un’e-mail a [email protected] in modo da stabilire un accordo.

Alcune immagini utilizzate nel blog provengono dal web. Sono sempre visibili i dettagli relativi alla provenienza di ciascuna foto, ma se dovessero ledere il diritto d’autore, verranno subito rimosse, previa comunicazione.

Inoltre, A Spasso con Elena utilizza a volte immagini scaricabili da database gratuiti come quelle dell'ente turistico danese Wonderful Copenhagen. Tra l'altro sei immagini sono state momentaneamente prese in prestito da questo database per il completamento del sito web. Si tratta esattamente delle foto visibili sotto il profilo dei seguenti tour:

Helsingør e il Castello di Amleto - foto di Daniel Rasmussen

Il Castello di Frederiksborg - foto di Daniel Rasmussen

Malmø - foto di Daniel Rasmussen

La bianca scogliera di Stevn e la foresta Gisselfeld Kloster - foto di © EFFEKT Architects, Sydkyst Danmark